Il ricovero di mendicità Paolo Orengo fu fondato nel comune di Borgomaro da Orengo Paolo fu Lazzaro con testamento del 18 ottobre 1874 a rogito notaio Domenico Amey, registrato a Borgomaro il 26 ottobre 1874 n. 363. Detto ricovero fu denominato dalla Deputazione Provinciale di Porto Maurizio, in seduta del 13 gennaio 1875 "Ricovero di Mendicità Paolo Orengo" in riguardo di beneficenza per il pio fondatore e fu eretto in Ente Morale con Decreto Reale 25 febbraio 1875.

L'Ospedale Demora in Borgomaro fu istituito dal fu avvocato Zeffirino Demora con
suo testamento olografo del 30 maggio 1874, ricevuto e pubblicato dal notaio
Domenico Amey il 13 giugno 1886.

Le due istituzioni sono state fuse, con delibera della Giunta Regionale della Regione
Liguria n. 1232 del 4 aprile 1997, in una unica IPAB denominata "Residenza Protetta
Orengo-Demora", la cui sede è in Borgomaro, via Marconi, 6.

L'Ente è stato trasformato in fondazione di diritto privato, con la nuova denominazione di Fondazione Orengo-Demora Residenza Protetta, ai sensi del Decreto del Presidente della Giunta Regionale 18 marzo 2003 n° 6/REG e successive modifiche ed integrazioni con delibera della Giunta Regionale n, 1614 del 16/12/2003.